PORDENONE
tra Livenza e Tagliamento

PRESENTAZIONE

 
   

Il Friuli Venezia Giulia è una regione ricca di opportunità, di fascino, di segreti incanti: una vocazione turistica che, dalle
affollate coste adriatiche alle solenni vette alpine, abbraccia un arco di proposte praticamente senza confini. Non sono solo le località più celebrate – le spiagge che si susseguono quasi ininterrottamente tra Lignano, Grado e il golfo di Trieste, le attrezzate stazioni sciistiche invernali, i centri d’arte e di cultura – ad offrire motivi di indimenticabile richiamo.
A questa visione è legato il progetto per la promozione turistica ed economica regionale, intesa nella sua interezza: dai fenomeni e dalle manifestazioni di maggiore risonanza, alle molteplici suggestioni che ogni città, ogni borgo, ogni pieve è capace di suscitare. Tale indirizzo si realizza attraverso la valorizzazione delle risorse, delle iniziative, degli apporti locali,che ben si esprimono e trovano voce nella strategia della campagna promozionale della Regione Friuli Venezia Giulia. “Ospiti di gente unica” è infatti lo slogan che racconta l’unicità del territorio e della gente nell’armonia delle
differenze di lingua, tradizione e cultura.La realizzazione di questo numero delle “Tre Venezie” dedicato a Pordenone, contribuisce ad arricchire le tessere di quel vivace, affascinante mosaico costituito dalla realtà regionale. Pordenone non è
solo uno dei più vivaci centri produttivi del Friuli Venezia Giulia ma, come testimonia questa pubblicazione, è depositaria di una tradizione d’arte, di storia e di cultura che si riflette sulle stesse facciate
dipinte dei suoi palazzi, pagine ancor oggi eloquenti di un antico racconto.
Gli itinerari lungo il Livenza e il Tagliamento, tra città murate e castelli, rappresentano inoltre una ulteriore opportunità per
rivisitare ed approfondire la conoscenza di uno dei tanti lembi di una regione che invita ad essere “ospiti di gente unica”.

Enrico Bertossi
Assessore alle Attività Produttive del Friuli Venezia Giulia


 
 
 
 
SOMMARIO
 
 
 
 
1

"MAGRADI" E RISORGIVE
di Livio Poldini

 
2
STORIE DI FIUME
di Giulio Ferretti
 
3
LA CITTÀ DIPINTA
di Caterina Furlan
 
4
LE FAMIGLIE NOBILI PORDENONESI
di Giovanna Frattolin
   
   
   
 
5
LE ARTI E I MESTIERI
di Maurizio Lucchetta
 
6
LE SCULTURE RACCONTANO
di Michela Canzian e Angelo Crosato
 
7
IL TEMPO DEI "GIUOCHI"
di Valentina Fonte
 
8
LA MAGIA DEL CINEMA MUTO
di Sara Moranduzzo
   
   
   
 
9
A TEATRO CON DEDICA
di Nico Nanni
 
10
TEMPO DI ROCK
di Paolo Michelutti
 
11
UN MONDO A FUMETTI
di Pier Paolo Simonato
 
12
IL PLACIDO FLUIRE DEL LIVENZA
di Nino Roman
   
   
   
 
13
NOBILE SPILIMBERGO
di Valentina Fonte
 
14
BORGHI E CASTELLI TRA PASSATO E PRESENTE
di Matteo Giuliani
 
15
L'"ATELIER" DI SILVANO BERTOLIN
di Alberto Cassini
 
16
STARE INSIEME
di Antonella Santarelli
 
 
 
 
torna all'HOME PAGE